Un altro bambino muore in un pozzo. Come Rayan in Marocco, ieri in Afghanistan

Come poche settimane fa in Marocco, anche in Afghanistan finisce in tragedia la vicenda del bambino di cinque anni caduto martedì scorso in un pozzo, nel Sud-Est del Paese: i talebani hanno annunciato che il piccolo Haidar è stato trovato senza vita.
Hairda “ci ha lasciato per sempre”, ha twittato Anas Haqqani, ai vertici del ministero dell’Interno. “Questo è un altro giorno di lutto e dolore per il nostro Paese”, ha aggiunto.

L’incidente si e’ verificato nel villaggio di Shokak, nella provincia di Zabul, ed arriva meno di due settimane dopo la tragica vicenda del piccolo Rayan in Marocco, estratto morto dopo cinque giorni di agonia nel fondo di un pozzo. Haidar era rimasto intrappolato più o meno all’altezza di 10 metri, in un pozzo profondo in tutto 25. I soccorritori hanno lavorato instancabilmente per cercare di salvarlo, ma non sono arrivati in tempo.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close