Messina centro: tentano di asportare parti meccaniche di un’autovettura in sosta. arrestati dai Carabinieri.

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

Ieri mattina, i Carabinieri della Compagnia Messina Centro hanno arrestato, in flagranza di reato, due uomini originari di Catania, già noti alle forze dell’ordine, per tentato furto e ricettazione.

In particolare, durante un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione Messina Principale, transitando per le vie del centro della città, notavano la presenza dei due soggetti intenti ad armeggiare su un’autovettura parcheggiata in via Duca degli Abruzzi. Insospettiti dall’atteggiamento dei due, i militari dell’Arma si avvicinavano con discrezione constatando che i due individui stavano tentando di asportare parti meccaniche di un’autovettura in sosta. Pertanto, dopo averli bloccati, li sottoponevano ad un controllo di polizia nonché alla perquisizione personale e sul veicolo in uso agli stessi. All’esito della perquisizione veicolare, i Carabinieri rinvenivano diversi arnesi per lo scasso, tra cui un seghetto a batteria con sei lame di ricambio, nonché tre catalizzatori per motori. Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato ed i due uomini arrestati, in flagranza di reato, per tentato furto e ricettazione.

Ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i due arrestati sono stati ristretti in camera di sicurezza in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close