Cacciotto, “ex autorimessa di Poste Italiane a Bisconte diventi qualcosa di utile”

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

“L’ex autorimessa di Poste Italiane di Bisconte diventi qualcosa di utile per il Villaggio di Bisconte e per l’intera città”. A dichiararlo e riaccendere per l’ennesima volta i riflettori sulla struttura di via Polveriera, i consiglieri di Fratelli d’Italia Alessandro Cacciotto (terza municipalità) e Libero Gioveni (consiglio comunale).
Negli anni, dichiarano i consiglieri, abbiamo più volte tentato di portare all’attenzione dell’Amministrazione, attuale e precedente, l’immobile di proprietà di Poste Italiane che da tanti anni attraversa inesorabilmente una fase di abbandono e degrado. 
Una struttura megagalattica di 3700 mq ripartiti su due piani che sta praticamente cadendo a pezzi – affermano preoccupati i consiglieri – che tra l’altro Poste Italiane diversi anni fa tentò di mettere in vendita affidando l’onere della trattativa alla società Europa Gestione Immobiliare di Roma.
“Comprendiamo bene – proseguono i due consiglieri – che, proprio per gli oneri finanziari che graverebbero sull’acquisizione della struttura, l’operazione per un suo riutilizzo non è certamente di facile attuazione, ma le attuali condizioni di degrado esterne ed interne dello stabile impongono una riflessione da parte sia di Poste Italiane che di Palazzo Zanca, al fine di trovare delle sinergie che possano avviare un percorso comune di recupero e di riutilizzo”.​​​​​​​​  ​​Negli anni abbiamo formulato diverse proposte sul possibile impiego della ex autorimessa: centro polifunzionale, sede della protezione civile, realizzazione di alloggi etc. 
Insomma, è davvero un grosso peccato che una grande struttura come quella di via Polveriera a Bisconte rimanga inutilizzata.
Auspichiamo, concludono Cacciotto e Gioveni, che la prossima amministrazione comunale possa essere concretamente interessata ad avviare un dialogo con Poste Italiane volto a ridare un nuovo volto all’ex autorimessa di Bisconte.

amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close