Traghettamento: l’ex giudice Giorgianni traghetta… in BARCA!

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

L’ex giudice Angelo Giorgianni, come aveva annunciato, ha fatto ritorno a Messina per sostenere la “battaglia” del traghettamento. Ma ha dovuto attraversare lo Stretto in barca. Sbarcato a Torre Faro ha detto: “siamo ridotti peggio degli extracomunitari ormai”. “I siciliani sono sequestrati –sottolinea- è gravissimo non avere la continuità territorialeDispiaciuto per il comportamento del sindaco De Luca -rimarca- pensavo volesse fare una vera e propria protesta ma in realtà vuole solo una moratoria per poi reintrodurre il limite. Nessuno mi può mettere il bavaglio e può limitare la mia libertà. La politica è assente dai cittadini, basta lucrare consensi sulla pelle dei cittadini”, conclude.

amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close