La collezione di bollini di Renato Ciraolo. “Messina Servizi abbandona i rifiuti in strada”

La vicenda di Renato Ciraolo continua e lui ormai colleziona bollini rossi. L’ingresso della sua casa è letteralmente tappezzato dei bollini che significano irregolarità nella raccolta differenziata e multa conseguente. Inoltre i suoi rifiuti, secondo lui perfettamente differenziati, continuano ad essere “abbandonati sul marciapiede da Messina Servizi” dichiara lo stesso Ciraolo. Il problema è evidentemente il tipo di contenitori che non sarebbe quello previsto da Messina Servizi ma non il contenuto. Questo particolare autorizza Messina Servizi ad abbandonare i rifiuti e non raccoglierli? Non sarebbe più giusto ritirare i rifiuti e segnalare con il bollino l’irregolarità? “Lascerò i rifiuti abbandonati da Messina Servizi sul marciapiede che da oggi aumenteranno costantemente” ha dichiarato Ciraolo in un video. “Ho chiamato più volte la Polizia Municipale sezione Giudiziaria dell’ispettore Munnia, ma senza risultato. Non rispondono. Denuncerò comunque Messina Servizi per il reato di abbandono di rifiuti” ha detto Ciraolo.

Renato Ciraolo è il responsabile dell’associazione cittadina Pickwick, che unisce chi ha la passione dei libri, li conserva, li protegge e li scambia, recuperando i libri usati. Ciraolo era stato vittima di un video girato a sua insaputa e poi pubblicato in spregio alla privacy proprio dal Sindaco di Messina, innescando un caso divenuto politico.

Further Reading
Caso Ciraolo: Alessandro Russo presenta un esposto al Prefetto di Messina, “Intervenga!”
Further Reading
L’incredibile VIDEO di Renato CIRAOLO: mastello vuoto ma sanzionato per rifiuto non conforme. “Il nulla esiste” ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close