Coletta, M5S, “Difficoltà a reperire bombole d’ossigeno e sedi quartieri non sanificate. Dov’è il Sindaco”

“Cosa aspetta questa amministrazione ad intervenire. Perché siamo arrivati impreparati ad una curva epidemica del genere? Dov’è l’amministrazione? Dov’è il Sindaco?”. Lo dichiara Renato Coletta vice presidente del IV quartiere in quota 5Stelle. “Non è una questione politica ma di buon senso. L’amministrazione comunale ed il Sindaco massima autorità sanitaria cittadina non può svegliarsi improvvisamente dal suo sogno di Natale della rinascita e il massimo della sua decisionalità è la chiusura delle scuole” prosegue Coletta. “Da stamattina non si riesce a trovare una bombola di ossigeno nelle farmacie cittadine. Anzi siamo riusciti a trovarne una, l’ultima disponibile per una persona,come c’è n’è tante in questo momento, che ha una saturazione d’ossigeno ridotta per colpa del Covid. Perché l’Asp non ha provveduto a reperire attrezzature portatili sostitutive alle bombole per aiutare chi è in ‘fame d’aria’? Perché sindaco ed amministrazione non hanno verificato per tempo la situazione? Mi stupisco, vista l’emergenza sanitaria e negli ospedali senza disponibilità di posti, che non si sia provveduto prima ad emanare ordinanze sindacali per proteggere i cittadini. Si pensa a farlo adesso con la chiusura delle scuole ma si dimentica di sanificare gli uffici pubblici, come le circoscrizioni e gli altri uffici comunali, nei quali si accede senza neanche il controllo della temperatura, mentre i dipendenti comunali indossano solo mascherine chirurgiche, se le indossano o Ffp2 se hanno provveduto a comprarle di propia tasca. Per non parlare delle guardie mediche: quella di Via Garibaldi non ha neanche un terminale funzionante. Una delle centinaia di famiglie, con bambini al seguito, che si è recata stamattina al Palarescifina per effettuare il tampone sono riusciti ad effettuarlo solo dopo 5 ore. Stessa cosa all’ex gasometro. Per non parlare degli esiti da parte dell’Usca che è di 3;giorni per un tampone rapido! La situazione è grave, ma il Sindaco continua a fare dirette Facebook da Fiumedinisi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close