BAR e controlli green pass: incuria e assenza di mascherine

Siamo un popolo responsabile? Il messinese ha ben compreso la situazione del dilagare dei contagi a causa della variante Omicron ormai prevalente? Facendo un giro tra i bar messinesi non sembrerebbe. Assenza di mascherine, mancato controllo dei green pass per chi accede ai locali, disinvoltura nel rispetto della distanza interpersonale, assembramenti all’interno dei locali.

Ed i controlli delle forze dell’ordine? Ogni giorno la Prefettura di Messina invia alle testate giornalistiche il report dei controlli. A giudicare i numeri delle attività controllate ed il numero di sanzionati sembrerebbe una situazione di normale rispetto delle regole. Ma basterebbe effettuare i controlli nella prima mattina, quando i bar si affollano, per vedere che il rispetto delle norme non è totalmente rispettato.

A dispetto di esercizi commerciali, soprattutto del centro, che adempiono quasi fiscalmente, anche se con non poca fatica, ad un controllo a loro demandato e che non è semplice effettuare, altri, soprattutto nelle zone periferiche, non controllano il possesso della carta verde, rappresentando un’accentuazione del rischio dei contagi per sé e per gli altri. Nel nostro giro, infatti, abbiamo notato non pochi esercenti e loro collaboratori senza mascherina. Per non parlare dell’emissione dello scontrino… ma questa è un’altra storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close