Spadafora: quelle “stelle fantasma” su ogni chiesa. Pistone “Parola del Sindaco non mantenuta”

“Una stella sulle chiese”, è stata questa la replica del Sindaco Tania Venuto a Lillo Pistone in occasione di un articolo sul quotidiano messinese con il quale il capo dell’opposizione del Consiglio Comunale rimproverava l’assenza di simboli natalizi e di luminarie nella cittadina di Spadafora. Una stella che però il Sindaco Venuto ha acceso solo a Grangiara ed a San Martino.

Nulla nella chiesa di San Giuseppe antistante Piazza Castello, nulla su quella del Sacro Cuore. “Sono molto contento del simbolo luminoso del Natale che il Sindaco Venuto ha voluto accendere a Grangiara ed a San Martino, meno del buio che è rimasto sulle chiese del centro di Spadafora” ha detto Pistone di “Rinasce Spadafora“, commentando a nome del gruppo di opposizione del Consiglio Comunale. “Quelle stelle ‘fantasma’ testimoniano ancora una volta una promessa mancata da parte della nostra sindachessa” ha detto Pistone, “un buio intollerabile che poteva essere colmato con costi irrisori. Un Natale quello spadaforese che già ha visto illuminato solo l’albero di piazza Castello e solo grazie ad un contributo regionale. Ai cittadini lascio il giudizio politico ” ha concluso.

Lillo Pistone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close