SPADAFORA (Me): “Un Natale ancora in cantiere. Dietro le luci tutto ancora da fare”, Lillo Pistone, “Imbarazzante inaugurazione”

Cantieri ancora aperti in piazza Castello a Spadafora che fanno da contrasto all’illuminazione dello storico albero acceso con risonanza dal Sindaco Tania Venuto. E dentro il Castello, ancora peggio, i tavoli semivuoti, con solo qualche presepe esposto”, lo dichiara Lillo Pistone a nome del gruppo di opposizione del Consiglio Comunale di Spadafora, in provincia di Messina.

Un’inaugurazione imbarazzante quella di ieri sera in piazza Castello. Imbarazzante come le foto pubblicate dal Sindaco che dimostrano come le stesse inquadrature siano state studiate per non mostrare, all’esterno, il cantiere ancora transennato per i lavori di una presupposta riqualificazione che speriamo saranno consegnati il 12 prossimo venturo, dentro il Castello la desolazione è disarmante: tavoli adibiti alla tradizionale mostra dei presepi per la maggior parte ancora senza presepi. Si possono contare sulle dita di una mano quelli già allestiti e pronti” continua Pistone.

Chiediamo, pertanto, al Sindaco Venuto: oltre la giusta e condivisibile accensione dell’albero della piazza, che fretta c’era di inaugurare anche una mostra che non è ancora pronta? Fatto questo che ha procurato non poca delusione in chi, ieri sera, l’ha visitata. Come dimostrato, peraltro, dalle fotografie da noi allegate. Lo stato dell’arte in cui si trovano, la piazza, non fruibile per il cantiere ancora aperto e la mostra tradizionale dei presepi di Spadafora, quasi senza presepi, dimostrano, ancora una volta, che questa amministrazione comunale giunge in ritardo agli appuntamenti importanti”, conclude Pistone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close