Città Metropolitana Messina – CSA, “Impegno del Sindaco per la stabilizzazione degli Asu, ultima sacca di precariato”

Si è tenuta ieri l’iniziativa organizzata dal CSA ASU Sicilia presso la città Metropolitana finalizzata alla presentazione della proposta di stabilizzazione delle 54 unità di personale ASU in atto utilizzato dalla Città Metropolitana . “Abbiamo presentato al Sindaco della Città Metropolitana Cateno De Luca, al Commissario dr.ssa Andreina Mazzù ed al Capo di gabinetto Roccaforte una proposta dettagliata per il reclutamento del personale nell’ambito del piano del fabbisogno per il personale ASU” dichiara Clara Crocèbdel CSA, “che verrà inquadrato nell’ambito delle procedure o in base alle categorie giuridiche riconducibili al titolo di studio di inserimento all’originario progetto di lavori socialmente utile. La richiesta di contributo e la trasmissione di tutti gli atti inerenti al procedimento – continua Clara Crocè del CSA – dovrà essere avanzata entro il 31 dicembre 2021”. Si tratta di una completa e documentata proposta comprensiva dell’excursus della normativa nazionale e regionale che in atto consente la stabilizzazione dei lavoratori ASU e l’erogazione di contributi per 5 anni . “

Il Sindaco della città – ha detto ancora Crocè – ha accolto la proposta e ha dato disposizioni al capo di Gabinetto di provvedere tramiti gli uffici di competenza all’erogazione del contributo”. “Confidiamo nell’impegno del Sindaco Cateno De Luca affinché si chiuda una volta per tutte anche quest’ultima sacca di precariato rimasta” ha concluso Clara Crocé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close