BUFERA NEL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE: infruttuoso l’incontro tra sindacati ed amministrazione. Personale in protesta

E’ stato infruttuoso l’incontro tra le sigle sindacali CGIL, CSA, CISL, UIL e SILPOL con l’amministrazione comunale rappresentata dal Direttore Generale del Comune di Messina Federico Basile. Sulle argomentazioni della Polizia Municipale “nessuna apertura” dichiara Pietro Fotia del CSA. Un’inopportuna tegola per l’amministrazione comunale che come non mai ha dimostrato di contare in questo periodo natalizio sull’apporto degli agenti della Municipale per i controlli anti covid e green pass e per le manifestazioni programmate. Eppure l’amministrazione resta completamente sorda e reticente su ogni richiesta, dal blocco delle ferie al cambio al servizio civile di tanti agenti per patologie sofferte e subite troppo spesso per il servizio prestato. Un direttore generale che non ha accolto alcuna richiesta. Lapidario il commento di Pietro Fotia del CSA: “Dopo la chiusura dell’amministrazione comunale sulle argomentazioni continueremo con lo stato di agitazione e con la programmazione di più assemblee di protesta”.

Nuove assemblee di protesta, quindi, ed il perdurare di uno stato di agitazione che complicherà non poco la gestione dei servizi per il periodo natalizio, oltre ad una frattura tra Sindaco e Giunta con alcune delle sigle sindacali con le quali vi era stato, finora, un certo dialogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close