Addetti alle pulizie dell’Università pronti alla protesta. Un Natale senza soldi

Con una nota inviata ai sindacati  la Società Ambiente Srl che si occupa delle attività di pulizie presso i locali dell’Università di Messina ha comunicato ai sindacati l’impossibilità di procedere al pagamento dello stipendio del mese di novembre e della tredicesima ai lavoratori motivandolo con  il mancato saldo da parte della Committente Università di Messina delle fatture relative al periodo da giugno a novembre 2021     

Non è pensabile che i lavoratori e le loro famiglie affrontino il periodo natalizio, ormai avviato, nell’incertezza economica e senza garanzia sul diritto allo stipendio, dichiarano i Segretari di CGIL-Filcams, CISL-Fisascat e UIL-Trasporti Messina, visto che si parla anche di maestranze che percepiscono mensilmente salari già esigui e l’autorevolezza e l’affidabilità di norma dimostrata dall’Università nel ruolo di Committente”.

Per questo motivo le Organizzazioni Sindacali hanno sollecitato l’intervento di S.E. il Prefetto organizzando contestualmente un sit-in presso il Rettorato il prossimo giorno 22 dicembre auspicando che si trovi una soluzione con la Committenza con la quale ci si rende disponibili ad un confronto per capire le motivazioni alla base dei ritardi comunicati dalla Ditta che gestisce il servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close