Piromane appicca fuoco a rifiuti in centro città. Lo mostra in un video il Sindaco. Un sistema che va rivisto?

Il Sindaco di Messina Cateno De Luca mostra un video sulla sua pagina FB. Un passante si ferma vicino ad uno dei piccoli cumuli di rifiuti posti fuori da un domicilio con accanto in piccolo mastello per la differenziata. Si tratta di quei tanti rifiuti posti in attesa di essere prelevati dalla squadra di Messina Servizi. Il passante si guarda intorno e dopo poco si china e da fuoco a quel cumulo di immondizia racchiusa in sacchetti di plastica che diventano subito fiamme. Dopo poco le fiamme si sviluppano ancora di più fino ad essere per fortuna spente grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco.

“A Messina non ci facciamo mancare niente!” ha scritto il Sindaco De Luca a corollario del video.

“Ieri notte – ha continuato – questo criminale si è accostato ai rifiuti che erano stati esposti in una via del centro in attesa di essere ritirati dalla Messina servizi e , con fare furtivo , si è abbassato e ha dato loro fuoco, causando un incendio in pieno centro. L’incendio doloso è uno dei reati più spregevoli che possano essere compiuti, sia per i risvolti ambientali che causano pericoli anche occulti per la salute pubblica sia perché , come nel caso in questione, espone a pericolo tutta la comunità. Il criminale che ha compiuto questo gesto è stato ovviamente già denunciato. Esprimo il massimo sdegno per chiunque si renda responsabile di simili gesti, che verranno perseguiti in ogni sede”.

Da tempo i residenti del centro città denunciano tanto per cominciare il degrado di quei sacchetti che “ornano” le vie principali della città. Adesso ci mancava anche il rischio incendi per completare il quadro di un sistema che in centro probabilmente andrebbe rivisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: