Parco Aldo Moro: Coletta “Noi messinesi lo conosciamo bene a differenze di chi solo oggi scopre l’acqua calda. Recupero e valorizzazione vanno condivisi”

“Messina ha bisogno di rendere fruibili area come il Parco Aldo Moro la cui area si presta a svariati usi come orti sociali, aree di sgambamento. oasi feline e valorizzazione dei tanti reperti storici come per esempio il fortino spagnolo del 600′ presente all’interno del parco Aldo Moro”. Così scriveva e diceva in un video Renato Coletta del Parco Aldo Moro abbandonato nel 2019.

https://www.facebook.com/1620142192/videos/1493275811057953/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close