Messina: lezioni anti-truffa. I Carabinieri tra gli anziani

Da una settimana i dieci Comandanti di Stazione della Compagnia Carabinieri di Messina Sud, nei rispettivi territori di competenza, sono impegnati in una campagna di sensibilizzazione contro le truffe, che colpiscono, specialmente, le fasce più deboli. Nei villaggi della città messinese e nei comuni della Provincia, da Bordonaro a Scaletta Zanclea, passando per Gazzi e Giampilieri, nei centri aggregativi come le parrocchie, attraverso le sedi locali dell’Associazioni Nazionali Carabinieri, nei centri culturali e circoli anziani, all’esterno degli uffici postali, i Carabinieri hanno incontrato gli anziani per fornire loro preziosi consigli e raccomandazioni, anche attraverso la divulgazione di un opuscolo creato ad hoc, non solo sulle tecniche di truffa più diffuse, ma anche per rassicurare e consolidare un clima di fiducia e sicurezza.

L’idea è quella di rafforzare punti di ascolto e prossimità capaci di intercettare in anticipo il pericolo di azioni criminali contro la parte più vulnerabile della società, ma anche un luogo di sostegno e supporto a quanti, purtroppo, sono già stati vittima e vivono nell’insicurezza e nella paura con inevitabili ripercussioni sullo stile e qualità della vita. Gli incontri proseguiranno nei prossimi giorni negli altri territori di competenza della Compagnia Carabinieri di Messina Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: