Lionel Messi ha vinto per la settima volta il Pallone d’Oro, Jorginho è terzo

Lionel Messi ha vinto per la settima volta il Pallone d’Oro. Al secondo posto Robert Lewandowski del Bayern.

“E’ incredibile tornare qui dopo due anni, ldopo quello che è successo, e senza dover rispondere a domande sul contratto o su quando mi sarei ritirato. Invece mi sono ritrovato a Parigi e con entusiasmo per tornare a lottare per grandi obiettivi. Non so quanto mi resti da giocare, ma spero di poterlo fare ancora a lungo”. Così Lionel Messi, dal palco di Parigi, subito dopo essere stato proclamato vincitore del Pallone d’Oro del 2021. “Ringrazio tutti i mie compagni del Barça e del Psg e specialmente il gruppo tecnico e i compagni della nazionale argentina – ha detto ancora la Pulce -. Avevo sempre la sensazione che mi mancasse qualcosa da raggiungere, e quest’anno il sogno che tanto desideravo si è realizzato, è arrivato quel trofeo che volevo da tempo. La Coppa America mi ha portato a vincere questo premio, e per questo voglio ringraziare i miei compagni, perché loro sono parte di questo riconoscimento. Il premio più bello l’ho vinto a giugno: fin da quando ho cominciato a giocare ho sempre sognato di vincere un trofeo con la nazionale, per la mia gente”.

Poi una dedica a colui che ha battuto ‘sul filo di lana’. “E’ stato un onore per me avere lottato con Robert (Lewandowski ndr) – le parole di Messi -. Credo che lo avrebbe meritato, perché l’anno scorso tutti concordavano che il Pallone d’Oro avrebbe dovuto averlo lui e credo anche io che debba avere questo premio. Robert, spero che ‘France Football’ possa risarcirti e darti questo premio, perché nel 2020 saresti stato il giusto vincitore, ed è giusto che tu debba avere questo è trofeo in casa”.

Terzo posto per Jorginho nella classifica finale del Pallone d’Oro del 2021. Il centrocampista dell’Italia campione d’Europa ha preceduto Karim Benzema, quarto, e il compagno di club nel Chelsea N’golo Kanté, quinto. ” E’ stata un’annata fantastica, incredibile – ha commentato Jorginho in collegamento da Londra (non ha potuto viaggiare per le restrizioni ai viaggi varate nel Regno Unito) – e sono davvero felice e fiero di me stesso. Ma anche del Chelsea e della nazionale italiana: abbiamo fatto un lavoro straordinario”. Il Chelsea ha anche vinto il premio per il miglior club.

Dopo Ada Hegerberg (2018) e Megan Rapinoe (2019) il terzo Pallone d’Oro della storia del calcio femminile va alla capitana, e centrocampista, del Barcellona e della nazionale spagnola Alexia Putellas che nella passata stagione ha conquistato il Triplete (Campionato, Copa de la Reina e Champions League) con la squadra ‘blaugrana’.

Cristiano Ronaldo, oggi assente a Parigi, si è piazzato al sesto posto nella classifica del Pallone d’Oro 2021. Dietro a lui Momo’ Salah, del Liverpool ed ex Roma, ottavo Kevin De Bruyne del Manchester City. Gianluigi Donnarumma si è piazzato al decimo posto della classifica del Pallone d’oro di quest’anno. Davanti a lui, al nono posto, il compagno di squadra nel Psg Kylian Mbappé. Il premio Kopa di miglior calciatore under 21 del mondo è andato invece a Pedri del Barcellona. “Giorni fa (giovedì scorso ndr) ho compiuto 19 anni – il commento dello spagnolo – e il modo migliore di festeggiare è vincere un premio così importante al fianco dei migliori giocatori del mondo. Voglio ringraziare il Barca, a cominciare dal capitano ma anche Leo Messi che è qui in platea. Lo dedico alla mia famiglia che mi sostiene tutti i giorni. Sono loro i primi a meritarlo. Lo dedico anche agli abitanti di Las Palmas (Pedri è originario delle Canarie ndr) che stanno passando un brutto periodo. Spero che presto possano passare un periodo molto migliore di quello attuale”

Ci sono altri due azzurri campioni d’Europa nei Top 30 del Pallone d’Oro del 2021. Sono Leonardo Bonucci, che si è piazzato 14/ davanti all’inglese Raheem Sterling, e il capitano Giorgio Chiellini, 13/o. Fuori dai primi dieci due bomber di razza come Romelu Lukaku, 12/o ed Erling Haaland, 11/o. “Sono molto onorato per questo tredicesimo posto nella prestigiosa classifica del Pallone d’Oro e ringrazio chi mi ha votato. È il coronamento dell’impresa fatta insieme ai miei compagni della Nazionale agli Europei, ma anche di tanti anni di vittorie con la maglia della Juventus”. Così, su Twitter, Giorgio Chiellini commenta il fatto di essersi piazzato al 13/o posto nella classifica del Pallone d’Oro di quest’anno.

E’ Neymar uno dei grandi delusi nella classifica del Pallone d’oro 2021 che ‘France Football’ sta svelando progressivamente. Infatti il brasiliano del Psg si è piazzato soltanto al 16/o posto, davanti all’ex compagno nel Barça Luis Suarez che, pur avendo trascinato l’Atletico Madrid al titolo della Liga è solo 17/o. 18/o posto per il capitano della Danimarca, e centrale difensivo del Milan, Simon Kjaer, davanti a Mason Mount del Chelsea, 19/o e a Riyad Mahrez del Manchester City che è 20/o. 

‘France Football’ sta svelando progressivamente la classifica del Pallone d’Oro, partendo tra coloro che, fra i ‘finalisti’, si sono piazzati in fondo alla classifica dei Top 30. Così al 29/o posto a pari merito ci sono il difensore del Chelsea Cesar Azpilicueta, spagnolo che con i Blues ha vinto la Champions, alla pari con chi il trofeo di ‘France Football’ lo ha conquistato nel 2018, ovvero il croato del Real Madrid Luka Modric. L’azzurro Nicolò Barella è invece 26/o, alla pari con Gerard Moreno del VIllarreal vincitore dell’Europa League e con Ruben Dias, difensore portoghese del Manchester City proclamato miglior giocatore della scorsa Premier League. L’altro interista Lautaro Martinez è invece 21/o alla pari con il portoghese Bruno Fernandes del Manchester United. Soltanto 23/o è il bomber dell’Inghilterra e del Tottenham Harry Kane, 24/o è il ‘golden boy’ (classe 2002) del Barcellona Pedri e 25/o Phil Foden del Manchester City

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close