Briga Marina (Me) – Il Sindaco di Messina rende omaggio ad Alfio Ragazzi, vittima messinese dell’esplosione di Nassiriya

Stamani, il Sindaco Cateno De Luca si è recato al Cimitero di Briga Marina per partecipare ad un breve e sobrio incontro di preghiera in ricordo del maresciallo Alfio Ragazzi, vittima il 12 novembre di diciotto anni fa di quella terribile esplosione a Nassiriya, in cui persero la vita insieme a lui altrettanti 11 colleghi, oltre a 5 militari dell’esercito e due civili.

Il Sindaco, nell’esprimere la sua vicinanza alla vedova Tiziana Montalto, ai figli Salvatore ed Enrico, e ai familiari tutti, ha deposto una corona di fiori, dono dell’Amministrazione comunale, sulla lapide del maresciallo messinese.

“Sono trascorsi 18 anni ma certamente il vuoto lasciato da Alfio, marito e padre è difficile da colmare”, ha detto De Luca alla vedova. Rivolgendosi poi ai figli, ha aggiunto “condividere insieme questo momento, anche se triste, è comunque motivo per mantenere vivo nella memoria di tutti noi il sacrificio e l’eroismo del vostro papà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: