ASP di Messina – Continua il sit in dei lavoratori ASU, non ricevuti e lasciati sotto la pioggia battente

Nessuna attenzione, nessuna considerazione per i lavoratori ASU da parte della dirigenza dell’ASP di Messina” lo dichiara Clara Crocè, CSA ASU Sicilia.

Se è inspiegabile il motivo per il quale non vengono ancora ricevuti dopo tre giorni, al fine di ricevere risposte dovute sul loro futuro occupazionale, risulta davvero imperdonabile quanto è accaduto stamane al terzo giorno di protesta. Nonostante la pioggia battente la dirigenza non solo non ha ritenuto ancora una volta di degnarsi di ricevere i manifestanti ma ha anche avuto l’ardire di lasciarli sotto l’acqua. Non un corridoio, non un androne, non una stanza è stata loro offerta per l’attesa dei comodi della dirigenza, ma almeno al riparo dalla pioggia copiosa di stamattina. Un atteggiamento che conferma ancora di più la volontà dei lavoratori e la nostra come sindacato al loro fianco, di continuare ad oltranza, finché i diritti, almeno di essere ascoltati, vengano rispettati” ha concluso Crocè.

inferno asu
ASU dell’ASP di Messina, “dimenticati” e non ricevuti per l’ennesima volta. Crocé, “E noi rimaniamo a presidiare ad oltranza…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: