Scerbatura – Mili San Marco scerbata solo la piazza. Blanca “Nulla nei villaggi collinari che sono al limite della decenza”

Completato il 70% dei lavori di scerbatura programmata insieme ai Presidenti dei rispettivi quartieri. Sul nostro territorio registriamo meritori interventi di scerbatura dopo diversi anni nel villaggio di Mili Marina e sulla SS 114 (tratto di competenza comunale, dal bivio di Mili in direzione Messina). Si tratta di lavori che finalmente vengono eseguiti interessando intere aree dopo decenni di interventi mancati o a macchia di leopardo e per questo voglio esprimervi il nostro convinto consenso” a scriverlo è Pippo Blanca, presidente del Comitato Valla del Mili al Sindaco di Messina ed al presidente di Messina Servizi.

Soddisfazione? Insomma. Fino ad un certo punto.
Infatti Blanca continua, “Tuttavia, ad eccezione della piazza di Mili S. Marco, nulla è stato ancora fatto nei tre villaggi collinari (Mili S. Marco, Mili S. Pietro, Tipoldo), laddove un massiccio intervento di scerbatura sarebbe necessario sia lungo le strade carrabili comunali che lungo le stradine interne a scalinata. Ci dispiace constatare che nella programmazione degli interventi la Municipalità non abbia provveduto a inserire anche le strade di questi villaggi che, come gli altri interessati, ne avrebbero particolare bisogno. La invitiamo pertanto a inserire nella programmazione interventi complessivi di scerbatura nei tre villaggi di Mili S. Marco, Mili S. Pietro e Tipoldo per evitare che come accade da anni, quando le situazioni toccano il limite della decenza, sono i cittadini stessi che si vedono costretti a investire il proprio tempo e le proprie risorse per ripulire le strade dove vivono e transitano. Allego qualche immagine che ritrae la situazione attuale di alcune strade di Mili S. Marco e Mili S. Pietro” conclude Blanca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: