Morte sul lavoro a Ritiro: la Procura sequestra l’area della tragedia costata la vita a Salvatore Ada

La Procura della Repubblica del Tribunale di Messina ha sottoposto a sequestro l’area sotto il viadotto Ritiro, teatro della tragedia in cui ha perso la vita l’operaio della Toto Costruzioni, Salvatore Ada, 55 anni, di Messina.

Posto a sequestro anche il camion ed il new jearsy che ne è caduto e che ha travolto colpendolo mortalmente l’operaio di Bordonaro. Il sequestro è avvenuto nella mattinata di oggi con il sopralluogo dell’Ispettorato del Lavoro di Messina. Gli ispettori sono stati accompagnati dalla Squadra Mobile della Questura di Messina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: