DIRETTA SATELLITE – L’uragano sulla Sicilia ha un nome: APOLLO. L’allarme: “Restate in casa”

È massima allerta in Sicilia per l’arrivo di ‘Apollo’, l’uragano del mediterraneo, Medicane, previsto per la giornata di venerdì che porterà venti forti e precipitazioni intense in prevalenza nella parte orientale dell’isola.

Tutte le organizzazioni di volontariato iscritte nel registro del Dipartimento Regionale della Protezione civile sono state poste in stato di “Preallarme”. In questo momento tutti i volontari di Protezione civile devono essere reperibili nel più breve tempo possibile. Mezzi pronti.

Nel Ragusano scuole chiuse, chiusi anche gli uffici comunali salvo quelli dei servizi essenziali. Gli uffici statali invece saranno in smart working. Lo si è stabilito al termine di un attento vertice in Prefettura a Ragusa, coordinato dal prefetto Giuseppe Ranieri. Operativo ‘h24’ e fino a ‘cessate esigenze’ il CCS centro coordinamento soccorsi.

Il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, ha disposto per tutta la giornata di domani la chiusura degli uffici regionali delle province di Catania, Messina, Ragusa e Siracusa.

“Ho il dovere di raccomandare a tutti di evitare spostamenti e, soprattutto, rinunciare all’uso di automobili, in caso di pioggia: l’insidia è sempre dietro l’angolo”, è l’appello rivolto dal presidente della Regione ai siciliani.

Il ciclone in arrivo sulla Sicilia è stato nominato ‘Apollo’ dall’ultima previsione di “fenomeni intensi” fornita dall’Aeronautica militare, che prevede per domani precipitazioni intense a prevalente carattere temporalesco sulla Sicilia orientale, con particolare riferimento al settore jonico, con fenomeni in rapida estensione alla Calabria jonica iniziando dal settore meridionale; venti forti dai quadranti orientali, con raffiche di burrasca o localmente burrasca forte su Sicilia orientale e settore jonico della Calabria centro-meridionale, con possibili mareggiate lungo le coste esposte e mare anche localmente molto agitato sullo jonio meridionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: