Barcellona P.G.: “Riaperto il ponte di Calderà”.. ma poi il comunicato viene smentito

La 3^ Direzione “Viabilità metropolitana” Servizio “Programmazione OO. PP.” della Città metropolitana di Messina ha disposto la riapertura al transito del ponte in contrada Calderà, lungo la strada provinciale 75 che collega le frazioni di Calderà e Spinesante nel Comune di Barcellona Pozzo di Gotto”. E’ questo il testo giunto in redazione da parte degli incaricati stampa della Città Metropolitana sulla riapertura del Ponte di Calderà a Barcellona Pozzo di Gotto. Poi la smentita e l’annullamento del comunicato stesso. E’ lo strascico dopo le polemiche sorte a monte di una riapertura che potremmo definire “scenografica” posta in essere dal Sindaco Metropolitano e che si è conclusa con una riapertura di brevissimo tempo.

“L’ordinanza, emanata dopo aver effettuato il controllo della segnaletica orizzontale e verticale e la sua conformità al Codice della Strada, è stata predisposta sulla base della relazione di agibilità provvisoria a seguito delle risultanze delle prove sui materiali e di carico per le opere in acciaio ed in cemento armato”.

Così continua il comunicato poi annullato a cui si oppone invece l’ordinanza motu propriu del Sindaco di Barcellona che dispone: “il mantenimento della disciplina della circolazione stradale in esecuzione delle ordinanze comunali tempo per tempo emanate e per il periodo strettamente necessario all’adozione di nuovo intervento di regolamentazione della circolazione stradale nella zona interessata e in quelle limitrofe al ponte”.

Quindi ponte che non sarebbe ancora ripristinato alla normale circolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: