Approdi di Tremestieri . Allarme della Uiltrasporti : le solite pastoie burocratiche della Regione Sicilia rischiano di rallentare le operazioni di dragaggio .

Arriva la stagione autunnale e salgono i rischi di insabbiamento degli approdi di Tremestieri . La Uiltrasporti Messina in una nota inviata all’Assessorato del Territorio e dell’Ambiente della Regione Sicilia sollecita lo sblocco dell’iter necessario per lo spostamento delle masse sabbiose già da tempo richiesto dall’Autorità Portuale di Sistema dello Stretto.

“Intendiamo sensibilizzare e allo stesso tempo sollecitare, l’Assessorato a rilasciare in via d’urgenza l’autorizzazione di dragaggio dichiara Nino Di Mento segretario Uiltrasporti Messina – ci risulta infatti che la richiesta formale per l’autorizzazione alle operazioni sia stata inoltrata già nel novembre 2020 e che la pratica dopo svariati solleciti abbia già ottenuto sia la Valutazione Impatto Ambientale (VIA) che la Valutazione Ambientale Strategica (VAS), in data 1 aprile 2021″.

“Dopo ulteriori solleciti da parte degli uffici tecnici dall’Autorità Portuale di Sistema dello Stretto, ci risulta inoltre – continua Di Mento – si sia arrivati ad ottenere il parere positivo del Comitato Tecnico Scientifico della Regione Siciliana già in data 23 giugno 2021”.

“Si attende ancora, a coronamento dell’ iter, il provvedimento finale di autorizzazione da parte dell’ Assessorato di competenza , e per questo – conclude la Uiltrasporti – consapevoli dell’importanza strategica di tale atto sollecitiamo la Regione Sicilia , ed esprimiamo forti perplessità sulle lungaggini burocratiche che riscontriamo, e che rischiano di paralizzare tutta l’attività operativa e produttiva degli Approdi Emergenziali di Tremestieri, con pesanti ricadute in termini occupazionali e criticità sulla sicurezza della viabilità cittadina che sono ormai ben note alla cittadinanza messinese” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: