Policlinico Messina – CISAL Terziario ” lavoratori SIARC senza stipendi saranno pagati dal nosocomio in sostituzione della cooperativa”.

I lavoratori della SIARC che ha in appalto il servizio di preparazione dei pasti del Policlinico Universitario di Messina, oggi sono tornati a manifestare davanti alla sede della dirigenza del nosocomio” lo comunica Clara Crocè di CISAL Terziario.

Nonostante l’intervento sostitutivo da parte del Policlinico che ha provveduto a liquidare lo stipendio di luglio 2021, i lavoratori della SIARC sono ancora creditori della mensilità di agosto e della quattordicesima mensilità” continua Crocè, “il 22 agosto il Policlinico ha inviato una comunicazione alla SIARC diffidando la società a pagare le spettanze dovute entro il termine di 15 giorni. Una comunicazione che però, in termini pratici, per i lavoratori significherebbe far trascorrere in concreto anche ottobre senza alcuna remunerazione“.

Ma, grazie all’odierno incontro con l’avvocato Veronica Nicosia è stato possibile raggiungere un accordo: “Il Policlinico di Messina, comunica Clara Crocé, ha oggi convenuto che la direzione del nosocomio domani invierà alla SIARC una nota di diffida alla luce del fatto che entro l’11 settembre scorso la cooperativa non ha provveduto al saldo ai lavoratori del mese di agosto. Pertanto sempre nella giornata di domani il Policlinico si è impegnato a liquidare, mediante intervento sostitutivo, la mensilità ancora non liquidità, che dovrebbe essere accreditata ai lavoratori entro il 5 del mese di ottobre. Un intervento che risolve al momento una vicenda che però non può perdurare con tali mancanze, gravi e continuate, da parte di SIARC” ha concluso Crocè.

https://www.facebook.com/100008972013451/videos/574868400606794/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: