Policlinico – La SIARC non paga i dipendenti da luglio. La Cisal annuncia un sit-in dei lavoratori per il 16 settembre

Mancano all’appello gli stipendi di luglio ed agosto di quest’anno e la 14^ mensilità per il personale addetto alla preparazione dei pasti e la gestione del bar del Policlinico di Messina, dipendenti della SIARC S.p.a., titolare dell’appalto. La Cisal scende così in campo al fianco dei lavoratori annunciando per il prossimo 16 settembre dalle 10.00 alle 12.00 un’assemblea sit-in durante la quale si protesterà per la mancata corresponsione degli stipendi e la condotta discriminatoria assunta dalla società.

“Non riusciamo a comprendere le motivazioni e i criteri seguiti per erogare lo stipendio ad alcuni lavoratori e ad altri no. Si chiede alla società di lasciare liberi tutti i lavoratori che intendono partecipare alla predetta assemblea” scrive Clara Crocè di CISAL in una nota inviata al legale rappresentante della SIARC s.p.a., al commissario straordinario del Policlinico di Messina ed al responsabile UOS dottoressa Veronica Nicosia Messina. “Una vicenda che non è stata correttamente attenzionata da chi dovrebbe” sottolinea Clara Crocè, che con la nota chiede ” l’immediato pagamento degli stipendi relativi al mese di Luglio, Agosto 2021 e 14 mensilità, entro tre giorni dal ricevimento nota della richiesta e non avendo ricevuto alcuna convocazione da parte del Commissario del Policlinico” .

Further Reading
Policlinico di Palermo, Fiadel-Cisal: “Affidare a Seus il servizio di trasporto, stop alla gara da 7,4 milioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: