Minacce al Presidente della Regione Siciliana: rafforzata la sicurezza personale a Musumeci

 

PALERMO, 6 SET – Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, tenutosi oggi a Catania, alla presenza del Prefetto Maria Carmela Librizzi ha deciso di rafforzare le misure di sicurezza al Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Le misure subiranno un’intensificazione quando il presidente si recherà a Militello Val di Catania o a Catania. La decisione è stata presa dopo che sui binari limitrofi a Militello è stato rinvenuto un ordigno esplosivo ed un biglietto di minacce dirette al Presidente da parte di una sedicente gruppo di complottisti anti 5G, la rete ultraveloce per i cellulari. Queste tesi collegano anche il 5G alla pandemia di Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: