La First Aid one Italia precisa e risponde a Fiadel e Cisal: “Personale pagato regolarmente e nessun collegamento con Italy Emergenza”

La First Aid one Italia chiede di rispondere alle affermazioni esposte da FIADEL e CISAL terziario che “denuncia inaccettabili ritardi” nel pagamento degli stipendi e “turni inaccettabili anche di 12 ore che non sarebbero regolarmente retribuiti” preannunciando lo stato di agitazione del personale.

Riceviamo e pubblichiamo:

La First Aid One Italia si dichiara estranea alle contestazioni della Fiadel e della Cisal in quanto i pagamenti del nostro personale vengono effettuati con regolarità ed a norma di legge, per cui il mese corrente, come in anche in precedenza ogni giorno 20, i nostri dipendenti sono stati pagati regolarmente il 20 settembre.

Si specifica e si rammenta in questa sede, come il nome della Italy Emergenza, non può continuare ad essere associato a quello della First Aid one,  trattandosi di due cooperative diverse e disgiunte.

Non comprendiamo il voler continuare ad associare le due realtà cooperativistiche senza fare alcun distinguo.

Al contempo intendiamo significare e sottolineare alla dottoressa Clara Crocè come al momento tra i nostri 130 dipendenti First Aid One Italia, solo 4 di loro risultino iscritti al sindacato da lei rappresentato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: