Cateno De Luca, la conferma della corsa alla Regione. Dimissioni da sindaco a febbraio?

Mi dimetterò da Sindaco di Messina a febbraio” è la promessa di Cateno De Luca che oggi in conferenza stampa da Palermo, all’ARS, con al suo fianco il deputato regionale Danilo Lo Giudice, ha confermato la sua intenzione di correre per la poltrona di Presidente della Regione. Quindi, per chi ancora aveva dubbi De Luca ha messo a punto il suo cronoprogramma elettorale con l’invito a chi vuol “avvicinarsi” a farlo ma entro le tappe ben precise che lui stesso ha programmato. L’invito è per Salvini, per Barbagallo del PD, anche per il Movimento 5 Stelle. Ma su Salvini mette le mani avanti “Tutto ormai si stabilisce a Roma e anche il candidato presidente della Regione siciliana parte dal presupposto che lo debba battezzare lui”.

A Palazzo d’Orleans dovrà entrare solo un amministratore” dichiara De Luca, aprendo quindi ad eventuali sostegni ad altri candidati in caso di suo ritiro dalla tenzone elettorale. Si, perché questa è un’ipotesi chiara e che, evidente, fa capolino da ogni sua parola. “Se c’è qualcuno migliore di me in termini di esperienza io farò 10 passi indietro per amore della Sicilia, ma portatemi questa Maradona della politica“. Quindi se un accordo arriverà sul tavolo del sindaco barra amministratore e candidato alla Regione Siciliana, De Luca potrebbe decidere di ritirarsi? Se l’accordo ci fosse allora il ritiro potrebbe anche venire.

Tutto “nuovo e garantito” sottolinea De Luca circa i candidati della sua lista, cioè ne ex deputati o ex assessori ed ammette “siamo in campagna elettorale da mesi” e Messina se n’è ampiamente accorta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: