Omicidio-suicidio di Acitrezza, restituita alla famiglia la salma di “Tony” Sciuto

Omicidio-suicidio di Acitrezza, restituita alla famiglia la salma di “Tony” Sciuto

 

 

CATANIA; 24 AGO – La salma di “Tony” Sciuto è stata restituita alla sua famiglia. Nessun dubbio sulla natura della sua morte: suicidio. Il 38enne nella notte tra il 22 ed il 23 agosto aveva tolto la vita con agghiacciante freddezza alla ventiseienne Vanessa Zappalà nel pieno centro di Acitrezza. Dopo averla stalkerizzata per lungo tempo e nonostante un provvedimento che gli imponeva di stare lontano dalla sua ex, Sciuto ha impugnato una pistola sparando un colpo solo alla tempia della giovane mentre passeggiava con le amiche. Sciuto si era poi dato alla fuga per togliersi la vita in un casolare di Trecastagni, impiccandosi. Il ‘nulla osta’ è stato concesso dalla Procura distrettuale di Catania dopo che il medico legale ha concluso l’ispezione cadaverica ed eseguito lo stub sull’uomo alla ricerca di presenze di polvere da sparo sul corpo, e in particolare sulle mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: