Omicidio di FAVARA: effettuato l’esame autoptico sulla salma di Salvatore Lupo. Due colpi letali.

Omicidio di FAVARA: effettuato l’esame autoptico sulla salma di Salvatore Lupo. Due colpi letali.

 

FAVARA (Ag), 18 AGO – Due colpi letali andati a segno. Uno dei due alla tempia. Il terzo sotto l’ascella. Forse uno dei primi quando la vittima, Salvatore Lupo, ha cercato di scappare da colui che ha subito identificato come un killer arrivato in quel bar di Favara per ucciderlo. Il terzo alla tempia: come un colpo di grazia a certezza dell’esecuzione appena conclusa.

E’ quanto emerge dall’esame autoptico disposto dalla Procura e svoltosi ieri. Un accertamento che evidenzia come chi ha agito ha avuto freddezza estrema e mano ferma. Ma soprattutto determinazione e risolutezza, senza alcun tentennamento. Insomma un “killer professionista” come lo aveva da subito definito il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio. L’esame autoptico è stato effettuato nel pomeriggio di ieri dal medico legale Cataldo Raffino. Presenti i legali Mimmo Russello e Totò Pennica. Le risultanze complete dell’esame saranno sul tavolo del Procuratore entro 90 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: