Matteo Salvini a Messina: le dichiarazioni, dagli incendi, ai migranti, il ponte, il Covid e l’Afghanistan

Matteo Salvini a Messina: le dichiarazioni, dagli incendi, ai migranti, il ponte, il Covid e l’Afghanistan

 

MESSINA, 17 AGO – LE DICHIARAZIONI DI OGGI di Matteo Salvini durante la visita al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Messina

 

GLI INCENDI

“Ieri ero nel cuore del parco dell’Aspromonte ho incontrato i sindaci, gli agricoltori, i cittadini, i volontari, che stanno combattendo contro i criminali che bruciano vita e natura e la Regione Calabria già oggi interverrà. Ritenevo mio dovere unire Calabria e Sicilia anche nel fronte della lotta agli incendi venendo a portare omaggio ai vigili del fuoco di Messina ringraziandoli per quello che hanno fatto”. A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini in visita oggi alla caserma dei vigili del fuoco di Messina. “Ho già sentito- prosegue Salvini – il presidente Draghi occorre aumentare uomini e mezzi non è possible che ogni estate si ripeta la stessa tragedia, quindi bisogna aumentare le pene nei confronti dei criminali che incendiano, assumere più vigili del fuoco e soprattutto cambiare mezzi perché gli elicotteri ed i canadair a volte volano solo perché i piloti fanno dei miracoli.   Bisogna investire ci sono questi fondi europei, questa è prevenzione, tutela dell’ambiente, è vita, quindi Calabria e Sicilia unite dalla lotta agli incendi”

EMIGRAZIONE

Spero non servano nuovi obblighi, nuovi limiti, nuovi divieti o nuove chiusure, sia in Sicilia come nel resto d’Italia, siamo in pieno agosto e spero che questa  straordinaria terra accolga tanti turisti, ma quelli che pagano non quelli che sbarcano come mi segnalano nelle ultime ore”. Lo ha detto stamani il leader della Lega Matteo Salvini a Messina durante una visita alla alla caserma dei vigili del fuoco di Messina per complimentarsi per gli interventi dei giorni scorsi, rispondendo ad una domanda sul green pass negli uffici pubblici voluto nella sua ultima ordinanza, poi sospesa, dal presidente della Regione Musumeci. “Spero – aggiunge Salvini –  che i dati in Sicilia come nel resto d’Italia da qui a settembre siano in miglioramento come auspicabile. I cittadini  stanno dimostrando buon senso e rispetto delle regole. Si stanno vaccinado a milioni liberamente”. 

IL PONTE

“Ho preso il traghetto per venire qui, spero presto Sicilia e Calabria siano  unite da un ponte che sarebbe un’opera straordinaria a livello mondiale”. A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini in visita oggi alla caserma dei vigili del fuoco di Messina.
“Farebbe risparmiare tanto inquinamento, – prosegue Salvini – tanto tempo e porterebbe l’immagine della Sicilia, della Calabria e dell’ingegneria italiana in tutto il mondo quindi faremo l’impossibile affinché con i soldi che l’ Europa ci manda si faccia anche questo benedetto ponte, che sarebbe un bellissimo segnale”.

L’AFGHANISTAN

“Riguardo all’Afhganistan il discorso di ieri di Biden  è stato pessimo ed è  incredibile che si perdano altri giorni e che  ministri non vengano a riferire immediatamente, ma settima prossima in Parlamento. Accogliere in Italia alcune decine di persone che hanno collaborato con la nostra ambasciata mi sembra doveroso, ma che nessuno ci venga a parlare di accogliere decine di migliaia di afgani”. A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini in visita a Messina alla caserma dei vigili del fuoco. “In Italia – prosegue Salvini – abbiano già accolto 35 mila clandestini, gli altri paesi europei facciano il loro”.

UN GOVERNATORE DELLA LEGA

“Come Lega lavoriamo con gioia e impegno in Sicilia ancora per un anno e poi parleremo nel 2022 di chi si candiderà alle regionali penso che la Lega sarà forza trainante in questa Regione e  non solo perché ormai in assemblea regionale c’è stato l’ingresso dei quattro nuovi deputati ma perché siamo determinanti”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini in visita alla caserma dei vigili del fuoco di Messina.  “Penso – prosegue Salvini – che quello che ha fatto la Lega per la Sicilia si moltiplicherà quindi abbiamo l’ambizione non la pretesa che sia la Lega insieme agli alleati del centrodestra, ad indicare il prossimo presidente della Regione, per me è un obiettivo a portata di mano. Con il sindaco di Messina mi scrivo  regolarmente sui problemi della città però non abbiano mai affrontato tematiche regionali, né parleremo nel 2022 adesso lavoriamo. Oggi non incontrerò il sindaco  De Luca e ho ritenuto mio dovere e piacere portare da ex ministro degli Interni il mio ringraziamento ai vigili del fuoco anche perché questa è una delle sedi messe peggio e quindi occorre investire non basta dire grazie ai pompieri”.

SICILIA IN GIALLO

“Spero la Sicilia non diventi zona gialla, non si può chiedere il green pass per andare in pizzeria, in spiaggia e in piscina a Messina, Catania o Palermo e poi far sbarcare migliaia di persone da paesi dove il vaccino non esiste “. A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini in visita alla caserma dei vigili del fuoco a Messina. ” So – prosegue Salvini – che c’è un avvicinamento in Sicilia una nave che batte bandiera norvegese, il ministro dell’Interno faccia il favore di chiamare in Norvegia perché ognuno si faccia carico delle proprie responsabilità, non si possono limitare gli spostamenti, la vita, il turismo dei siciliani e allo stesso tempo far sbarcare migliaia di persone senza nessun controllo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: