LEGGE ANTINQUINAMENTO BLOCCATA DA UN CAVILLO FORMALE, MOZIONE DI CALDERONE (FI): “NECESSARIO UN PROVVEDIMENTO ATTESO DA UN ANNO E MEZZO”

LEGGE ANTINQUINAMENTO BLOCCATA DA UN CAVILLO FORMALE, MOZIONE DI CALDERONE (FI): “NECESSARIO UN PROVVEDIMENTO ATTESO DA UN ANNO E MEZZO”

 

ASCOLTA L’ARTICOLO

 

 

PALERMO, 27 AGO – I recenti episodi di fumate alla Raffineria di Milazzo hanno riportato prepotentemente al centro del dibattito (in realtà sempre aperto e mai sopito) la questione ambientale a Milazzo e nella Valle del Mela, ma anche nel comprensorio barcellonese. L’ultimo episodio ha infatti ammorbato l’aria anche a Barcellona Pozzo di Gotto, dove la cittadinanza ha segnalato odori nauseabondi sul territorio cittadino. Già nei giorni scorsi, l’onorevole Tommaso Calderone, capogruppo di Forza Italia all’ARS, è intervenuto sulla questione ricordando la Legge anti inquinamento da lui stesso scritta e firmata, ma anche già approvata. Dopo avere presentato in passato anche una interrogazione al fine di chiedere l’emissione dei provvedimenti utili a dare attuazione alla legge tesa a risolvere il problema ambientale nella Valle del Mela, oggi è stata presentata una mozione per chiedere nuovamente gli accorgimenti necessari. Ad annunciarlo e puntare l’indice contro i ritardi è lo stesso onorevole Calderone: “La legge a mia firma, a tutela dell’ambiente e contro l’inquinamento, non può trovare applicazione per un dettaglio formale. È necessario un provvedimento che non arriva da un anno e mezzo. Nelle more, la nostra gente continua ad ammalarsi di cancro. Ho presentato una Mozione urgente con la quale, ancora  una volta, invito l’Assessorato a provvedere come per legge. Mi auguro che sia la volta buona. E me lo auguro non solo per me e per i cittadini della provincia di Messina”. Infine annuncia: “Mi riservo ogni iniziativa di legge. Nessuna esclusa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: