FERRAGOSTO: spiagge chiuse in tutti i comuni del palermitano. Messina vieta i falò e gli attendamenti

FERRAGOSTO: spiagge chiuse in tutti i comuni del palermitano. Messina vieta i falò e gli attendamenti

 

11 AGO –  Un criterio che risponde al principio di massima prudenza anti Covid quello preso di comune accordo da tutti i sindaci del palermitano in sintonia con il Prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani. Tutte le spiagge del palermitano, infatti , saranno interdette a ferragosto nella notte in cui la popolazione è solita accendere falò ed assembrarsi sulle spiagge. Le condizioni del numero di contagi e del numero di posti letto in Sicilia hanno determinato la scelta dei sindaci. Confermato l’accesso ai lidi ma con numero contingentato e distanziamento, come da regole. Disposta la vigilanza apposita. A Messina l’amministrazione comunale conferma, invece, il divieto anti falò. Di diversa opinione il sindaco di Scaletta Zanclea che oltre a vietare falò ed attendamenti, come Messina, ha interdetto le spiagge anche a balli, barbecue e consumazione di cibo in spiaggia.

L’amministrazione De Luca conferma, quindi, le ordinanze in essere: “Non abbiamo inteso adottare alcuna ordinanza di interdizione alle spiagge per il Ferragosto 2021, anzi ci stiamo organizzando per garantire i consueti controlli anti faló e per la pulizia delle spiagge, che restano libere ed accessibili a tutti. Rammentiamo però che secondo quanto previsto dalla Ordinanza Sindacale n. 143 del 25 giugno 2021, vige sempre il divieto di accensione dei fuochi e dei falò sulla spiaggia, il divieto di attendamento e quello di consumare bevande, alcoliche e non, in contenitori di vetro sulle aree demaniali marittime. Vi auguriamo di trascorrere un Sereno Ferragosto sulle spiagge messinesi, osservando le stelle e magari cantando in riva al mare, ma senza inquinare e senza assumere condotte pericolose.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: