Dai ristoranti agli stabilimenti balneari: le prenotazioni sono sempre più digitali

Dai ristoranti agli stabilimenti balneari: le prenotazioni sono sempre più digitali

 

 

Negli ultimi mesi l’utilizzo delle tecnologie digitali ha conosciuto un vero e proprio boom, soprattutto per ciò che riguarda acquisti e prenotazioni online. Ormai quasi tutti gli operatori commerciali e turistici, infatti, utilizzano il web per vendere a distanza o per ricevere messaggi di richiesta e di conferma da parte dei clienti: proprio le prenotazioni tramite app e siti internet rappresentano una delle grandi novità di questa stagione estiva.

Come il digitale ha cambiato le nostre abitudini

L’utilizzo dei servizi digitali si è già ampiamente consolidato in questi ultimi anni, soprattutto nel mondo del lavoro e dell’intrattenimento, dove la comunicazione e la condivisione tra colleghi così come la visione di film e la partecipazione alle roulette online, è diventata una prassi quotidiana per milioni di utenti in tutto il mondo. Non tutti i settori, ovviamente, sono arrivati a una piena consapevolezza delle potenzialità di queste tecnologie nello stesso momento, ma appare evidente come oggi anche i comparti più “tradizionali” si siano aperti all’innovazione, migliorando la comunicazione con i clienti/utenti e accrescendo il livello di qualità complessiva dei servizi offerti.

Per scelta o per necessità legate a spazi ridotti e limitazioni nel numero dei posti, anche gli operatori del comparto turistico, della ricettività e della ristorazione hanno compreso l’importanza di dotarsi di strumenti ad hoc per gestire le relazioni con il pubblico, sfruttando così i nuovi sistemi digitali per garantire prenotazioni via web rapide e certe, sia attraverso siti e applicazioni di proprietà che tramite apposite piattaforme di portata globale.

 

 

Listini e prenotazioni: prenotare la camera d’albergo online è sempre più facile

Tra i primi a mettere in campo sistemi di prenotazione digitali troviamo sicuramente gli hotel e le altre strutture ricettive, che hanno potuto contare sin dalle prime esperienze online del supporto di colossi digitali come Booking e Trivago. Attive come comparatori di prezzo e agenzie di viaggio online, queste società hanno rappresentato sin da subito un ottimo strumento per i viaggiatori non solo per valutare in un unico luogo tutte le diverse proposte presenti in un’area geografica, ma anche per completare le operazioni di prenotazione e pagamento, spesso anche con degli interessanti sconti rispetto al prezzo di listino.

Grazie a questi servizi, molti operatori turistici hanno potuto raggiungere in maniera molto più semplice la potenziale clientela, spesso in maniera più efficace rispetto a quanto si riesca a fare con un sito web di proprietà, mettendo in mostra tutti i propri punti di forza e ricevendo commenti da parte di chi ci è già stato. Interessanti sono, in tal senso, anche le esperienze dei cosiddetti host privati, ossia quelle persone che decidono di proporre una camera o una casa vacanza privatamente, che possono servirsi di portali dedicati come Airbnb: il funzionamento resta più o meno simile, ma con un’ottica più ristretta e settoriale.

In sala o a domicilio, anche le prenotazioni food sono digitali

Esploso nell’ultimo periodo, il fenomeno delle prenotazioni di ristoranti e pizzerie online ha già raggiunto livelli importanti, consolidandosi come una realtà ormai imprescindibile, sia per le attività commerciali che per gli utenti. Grazie alle nuove tecnologie digitali, infatti, oggi quasi tutti decidono di prenotare il proprio tavolo al ristorante o di ordinare del cibo da asporto o con consegna a domicilio attraverso siti e app dedicati.

Il servizio è semplice e permette di scegliere città, locale e orario per poi chiudere la prenotazione con un click, a tutto vantaggio della rapidità di comunicazione e della certezza della conferma, che entrambe le parti ricevono via mail o su altri canali desiderati.

Per chi vuole gustare nella comodità di casa i propri piatti preferiti, molto utili sono i servizi per ordinare pizza, sushi e altre specialità a domicilio, come quelli offerti da Foodora, Deliveroo e Alfonsino. Basta aprire l’app dal proprio smartphone, sfogliare il menù e selezionare ciò che si desidera, indicando l’orario preferito e l’indirizzo: la consegna in questi casi viene affidata ai rider, che si occuperanno di gestire il tutto fino al domicilio del cliente.

 

 

L’estate è digitale: lidi e piscine si prenotano via web

I servizi di prenotazione online non potevano non raggiungere anche gli imprenditori che gestiscono stabilimenti balneari, piscine e altri luoghi di divertimento e relax. Seppur in ritardo rispetto ai settori sopra citati, gli operatori di questo comparto hanno compreso l’importanza e la praticità di avere una gestione online dei posti a disposizione e si sono, pertanto, dotati di tutte le tecnologie adatte a tale scopo.

Anche in questo caso, che si tratti di un software interno gestito tramite un proprio sito web o di grosse app come quelle di Spiagge.it e Cocobuk, i vantaggi sono evidenti: il tutto è sempre sotto gli occhi sia del gestore dell’attività che dell’utente, che può non solo scegliere data e ora ma anche, eventualmente, fila e numero dell’ombrellone, il tutto evitando qualsiasi incomprensione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: