COVID – COMISO, protesta contro zona arancione, multa di 400 euro a un ristoratore. Aumentati i vaccini in zona arancione

COVID – COMISO, protesta contro zona arancione, multa di 400 euro a un ristoratore. Aumentati i vaccini in zona arancione

 

 

COMISO, 29 AGO – Ieri sera Polizia , carabinieri e Guardia di Finanza hanno effettuato controlli in piazza Fonte Diana a Comiso, dove alcuni ristoratori hanno avviato delle iniziative di protesta contro l’ordinanza che istituisce la “zona arancione” a Vittoria e Comiso. Il titolare di un ristorante è stato multato per 400 euro.

Il locale, l'”Archi ri Ronna Pippa”, è stato chiuso per 5 giorni. Altri ristoratori hanno invece manifestato in maniera simbolica. Hanno imbandito i tavoli e si sono posizionati accanto ad essi, senza accogliere i clienti “Ho raggiunto il mio obiettivo – spiega il titolare di Archi ri Ronna Pippa, Filippo Inghilterra – volevo porre l’attenzione su un provvedimento sbagliato, che penalizza i ristoratori. Pagherò la multa, ma il messaggio è arrivato”. Al contempo, il comune ha istituito un punto di vaccinazione straordinario nell’atrio del municipio. Buona l’affluenza di indecisi che, anche alla luce delle restrizioni della nuova zona arancione, hanno deciso di vaccinarsi.

ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: