Controesodo selvaggio – Aggredito un agente di Polizia Municipale in via della Libertà. In ospedale con 4 punti di sutura

Controesodo selvaggio – Aggredito un agente di Polizia Municipale in via della Libertà. In ospedale con 4 punti di sutura

 

MESSINA, 21 AGO – Aggredito brutalmente e per futili motivi un agente della Polizia Municipale di Messina durante le operazioni convulse del controesodo in viale della Libertà. Si tratta di un gesto gravissimo a cui è seguito l’arresto del responsabile da parte degli agenti di rinforzo della Municipale. L’aggressore è un uomo di Catania in coda per il traghettamento. L’uomo esasperato dai tempi necessari per l’enorme affluenza di auto che procedevano all’imbarco è sceso dalla sua auto ed ha aggredito a pugni e spinte l’agente in servizio davanti all’ingresso dei traghetti privati. L’agente, P.M., è caduto rovinosamente all’indietro sbattendo la testa. E’ stato così immediatamente soccorso dal collega e dal 118 giunto sul posto. L’agente è stato trasportato in stato di shock al Piemonte dove è stato medicato con 4 punti di sutura e sottoposto a tac. La prognosi è di 15 giorni. L’aggressore arrestato sarà sottoposto a processo per direttissima per l’aggressione e per le lesioni procurate all’agente. Ha precedenti penali. La nostra solidarietà al Corpo ed all’agente ferito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: