Aggressione agenti Polizia municipale: obbligo di firma e udienza il prossimo 25 agosto per l’aggressore

Aggressione agenti Polizia municipale: obbligo di firma e udienza il prossimo 25 agosto per l’aggressore 

 

 

MESSINA, 21 AGO – Obbligo di firma tre volte la settimana e divieto di residenza nel comune di Messina per Antonino Pandetta, 70 anni, processato per direttissima dopo la gravissima aggressione di cui si è reso protagonista oggi agli imbarcaderi privati a Messina, ai danni di due agenti della polizia municipale. Uno di loro è finito in ospedale con 15 giorni di prognosi. Ma poteva finire molto peggio vista la violenza con la quale Pandetta si è avventato sul rappresentante delle forze dell’ordine sferrandogli due violenti pugni al viso. L’agente di 59 anni è finito a terra all’indietro a pochi centimetri dalla strada ferrata della tranvia, sbattendo violentemente la testa. Pandetta dovrà firmare presso l’autorità giudiziaria ogni tre giorni presso il comune di residenza. Pandetta ha già numerosi precedenti anche per associazione a delinquere. Fissata per il prossimo 25 agosto la prossima udienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: