SALINA – il Sindaco Domenico Arabia: “Nessun focolaio, solo tre casi, peraltro non recenti”

SALINA – il Sindaco Domenico Arabia: “Nessun focolaio, solo tre casi, peraltro non recenti”

 

SALINA (ME), 26 LUG – Ridimensiona le ultime notizie di stampa il sindaco di Salina, Domenico Arabia, circa l’esistenza di un focolaio Covid sull’isola, dopo disdette e fughe da parte di turisti spaventati. Lo fa con un’intervista rilasciata a Blog Sicilia: “Ad oggi –  spiega il sindaco Arabia – a Salina ci sono solo 3 casi di positività, peraltro, ‘vecchi’: due, infatti, di venti giorni fa, con due turisti italiani in isolamento nella struttura che avevano affittato per le loro vacanze, e che stanno continuando a pagare; l’altro caso è di un residente positivo, in isolamento fiduciario nella propria casa da 9 giorni. Non c’è nessun altro soggetto in quarantena, né focolai come invece avviene in questo momento a Stromboli. Qui la situazione è sotto controllo. Domani ci saranno i nuovi tamponi e speriamo così di uscire da questa situazione”. Circa le notizie allarmanti diffuse nelle ultime ore “Si è creato il panico, turisti impauriti e disdette negli alberghi, per un presunto focolaio che in realtà non esiste. Per noi è un problema perché tutto è nato da alcune agenzie di stampa che riportavano la notizia di una decina di persone in quarantena. Completamente falso“.

“Ristoranti, pizzerie e le altre strutture qui sono per il 90% all’aperto quindi, in vista del green pass obbligatorio, noi avremo meno problemi di altri luoghi. Salina è un luogo meraviglioso che gode di ampi spazi ed essendo un posto piccolo non c’è motivo di preoccuparsi perché è più facile eventualmente isolare dai contagi. Non c’è motivo di preoccuparsi: si può tranquillamente venire a Salina per le proprie vacanze, e confermare quelle già programmate. La situazione – ribadisce – è sotto controllo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: