MAGICHE SONORITA’ CATALANE HANNO DATO INIZIO AL SALINA FESTIVAL 2021

MAGICHE SONORITA’ CATALANE HANNO DATO INIZIO AL SALINA FESTIVAL 2021

La cantante e clarinettista Carola Ortiz ha aperto ieri il Salina Festival, che promuove cultura, sostenibilità e turismo di qualità. Stasera l’omaggio a david bowie con il concerto dei ziggies.

SALINA (ME), 26 LUG – “E’ stato uno dei concerti più belli della mia vita, una location unica, selvaggia e magica”. E’ il commento di Carola Ortiz , la musicista catalana che ieri ha aperto il Salina Festival 2021 nella suggestiva cornice di Portella, il sito archeologico di Santa Marina Salina.

Un concerto acustico preceduto dalla “Passeggiata Sonora” sulla collina dove sono presti i resti di un villaggio dell’età del bronzo, un luogo evocativo come la musica della clarinettista e compositrice.

Versi e note dedicate al mondo femminile, con un omaggio a poetesse catalane che hanno incarnato le tante sfumature dell’essere donna, nell’eterno dualismo tra fate e streghe, tra sante e prostitute, affermando la complessità di un ruolo che è innanzitutto creativo.

Carola Ortiz ha creato un’atmosfera magica – commenta il direttore artistico Massimo Cavallaro introducendoci a quello che è il tema di quest’anno, ovvero scoprire altri mondi possibili, grazie a quegli “alieni” che ci mostrano un altro punto di vista sulla realtà”.

Questa sera il Salina Festival prosegue con un concerto omaggio a David Bowie con la band milanese The Ziggies che si esibiranno a Malfa.

Anche quest’anno la sensibilità verso l’ambiente è in primo piano, grazie alla certificazione “100% energia pulita Dolomiti Energia”: tutta l’energia elettrica utilizzata è certificata da fonti rinnovabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: