IL TIRO A VOLO CASTANEA SI LAUREA CAMPIONE ITALIANO A SQUADRE “ELICA”

IL TAV CASTANEA SI LAUREA CAMPIONE ITALIANO A SQUADRE “ELICA”

MESSINA, 11 LUG – I fratelli Antonio e Mino, il cugino Sergio, Vincenzo Triscari ed Emanuela Barillà sono stati gli artefici di questa prestigiosa vittoria, ma è stata la festa dell’intero circolo peloritano, che ha spinto con il tifo ed il sostegno morale i suoi sei bravissimi portacolori. La romana Federica De Mattia ha vinto la seconda edizione del “Memorial Dott. Francesco Picciolo”, che ha chiuso il lungo weekend di tiro a volo.

Il TAV Castanea ha vinto lo Scudetto a squadre “Elica”, coronando, così, una tre giorni da incorniciare vissuta nell’impianto di casa con di fronte il mare e le Isole Eolie. I fratelli Antonio e Mino, il cugino Sergio, Vincenzo Triscari, Simone Galletta ed Emanuela Barillà sono gli artefici di questa prestigiosa affermazione, ma è stata la festa dell’intero circolo peloritano, che ha spinto con il tifo ed il sostegno morale i suoi sei bravissimi portacolori. TAV Castanea sul gradino più alto del podio con il punteggio di 60 eliche, seguito da TAV Lazio e TAV Bologna. Un successo che va ad aggiungersi a quelli conquistati nella sesta ed ultima prova del Campionato Italiano con Vincenzo Triscari, sempre a squadre e in diverse categorie.

 

 

“Siamo felicissimi di aver ottenuto questo prestigioso risultato – ha dichiarato “a caldo” Antonio Passalacqua – era un obiettivo che inseguivamo da tempo, e c’era sfuggito per poco in passato. Quest’anno lo abbiamo centrato nel palcoscenico per noi più bello, davanti a tutti gli amici e ai familiari”. Il bilancio della manifestazione è più che positivo. “Cresciamo sempre nei numeri. Dodici mesi fa, gli iscritti furono 128, adesso 141. Nel 2022 ci attende un appuntamento storico, i Mondiali, in programma a Messina dal 15 al 18 settembre. Dovremo accelerare i tempi per dare il massimo dal punto di vista organizzativo sia come struttura che come città. Sinceramente mi aspetto un concreto appoggio dalle Istituzioni, a partire da Comune e Regione”.

Sulla stessa lunghezza d’onda le parole del presidente del TAV Castanea Giovanni Passalacqua: “La gioia di ospitare eventi del genere, come Campionati Italiani, Europei, e prossimamente i Mondiali, è motivo di grande vanto per il TAV Castanea e di enorme gioia. Ora ci proiettiamo verso la kermesse iridata, che rappresenta il top, ma servono tante cose, a cominciare dalle strade che portano all’impianto. Ci servirà una collaborazione totale per dare il giusto lustro a Messina”.

 

 

Nella seconda edizione del “Memorial Dott. Francesco Picciolo”, che ha chiuso il lungo weekend di tiro a volo, ha primeggiato la romana Federica De Mattia, mettendo in riga tutti gli avversari, uomini e donne, con un eccellente 12 su 12.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: