La Sicilia in tempo reale

 

SILPOL, “Solidarietà al collega aggredito. Stato di tensione crescente da stemperare immediatamente”

SILPOL, “Solidarietà al collega aggredito. Stato di tensione crescente da stemperare immediatamente”

9 giugno – NOTA SILPOL MESSINA –IL SEGRETARIO PROVINCIALE  Giuseppe Gemellaro

Non possiamo non stigmatizzare ed esprimere la nostra solidarietà al collega dell’Urbanistica, oggetto della vile aggressione odierna nella propria sede di lavoro. Questo fa il seguito alla campagna di denigrazione e di odio nei confronti dei dipendenti Comune che adesso più che mai, come si dimostra nei fatti, corrono seri rischi per la propria incolumità.

Le esternazioni ricorrenti del Sindaco, dalle varie sedi di lavoro, attraverso i social, senza alcuna possibilità di contraddittorio, rischiano di ingenerare una rappresentazione distorta della realtà.

Occorre chiarire che le OO.SS. non si sono mai sottratte ai processi di revisione e di miglioramento della macchina amministrativa e per paradosso oggi, in una costante ristrutturazione dell’apparato burocratico, operata dall’Amministrazione De Luca, attraverso anche tagli sostanziali della dotazione organica, i dipendenti sono divenuti i capri espiatori di ogni malfunzionamento esistente subendo altresì la mortificazione di non aver corrisposto quanto dovuto. L’evento di oggi fa seguito ad uno stato di tensione crescente che gli stessi lavoratori della Polizia Municipale, più degli altri, registrano sul territorio anche in ragione della maggiore esposizione e degli effetti di una pandemia che ha lasciato esiti non solo di carattere economico. Sarebbe il caso che si prendesse coscienza, in modo serio ed istituzionale della drammaticità di quanto accaduto per non trovarci a dover registrare ulteriori episodi magari di portata più grave.

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: