Lavoratori comparto rifiuti – Zona Ionica . Terminata la gestione ex AtoMe4 lavoratori ancora in attesa degli stipendi. Uiltrasporti: si trovino soluzioni urgenti, lavoratori esasperati.

Lavoratori comparto rifiuti – Zona Ionica . Terminata la gestione ex AtoMe4 lavoratori ancora in attesa degli stipendi. Uiltrasporti: si trovino soluzioni urgenti, lavoratori esasperati.

19 maggio
“A distanza  di quasi  due mesi dalla scadenza della gestione del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti in capo ad Ato Me 4 nel comprensorio ionico, ci vediamo costretti a  denunciare il mancato pagamento degli stipendi ai lavoratori – dichiarano Michele Barresi e Giacomo Marzullo della Uiltrasporti Messina – che attendono ancora il saldo del mese di marzo.
Dopo numerosi solleciti e diversi incontri fatti con i commissari liquidatori di Ato Me 4 continua, ad oggi, assoluta incertezza sulla tempistica nel pagamento degli stipendi ai lavoratori che stanno continuando comunque a garantire il servizio”. 
“Ricordiamo – continuano i sindacalisti – che al 31 marzo 2021 è terminata l’attività commissariale per la gestione di raccolta dei rifiuti solidi urbani per i 15 comuni serviti da Ato me 4 e già nei primi giorni di aprile l’ex commissario Ato ME4 ing Nicola Russo, attraverso una nota inviata ai comuni serviti chiedeva di effettuare le rimesse dovute e contestualmente con lettera al Sindaco della città metropolitana di Messina dott. Cateno De Luca si richiedeva specifica ordinanza al fine di poter concludere l’attività amministrativa e chiudere i conti di tutte le attività commissariali effettuate ivi compreso il saldo delle spettanze dovute ai lavoratori.
A distanza di un mese non abbiamo ancora notizie formali in merito – continuano Barresi e Marzullo – e tutto sembra in fase di stallo mentre i lavoratori aspettano .
Ad aggravare ancora di più la situazione – concludono i sindacalisti – si aggiungono i ritardi dei pagamenti, almeno in alcuni comuni come Giardini Naxos, da parte delle nuove ditte subentranti, ove i lavoratori non percepiscono stipendio dal mese di febbraio con enormi difficoltà economiche per le tante famiglie interessate  e per cui ci appelliamo a tutti gli organi competenti affinché si trovi una veloce soluzione evitando ripercussioni sul regolare svolgimento del servizio che saranno inevitabili col prolungarsi di questa situazione”.
Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close