La Sicilia in tempo reale

 

Soluzione fisiologica invece del vaccino: indagato un medico ad Ancona

Soluzione fisiologica invece del vaccino: indagato un medico ad Ancona

Un medico di base è indagato dalla procura della Repubblica del capoluogo marchigiano per i reati di falso ideologico e lesioni personali

 

23 aprile 2021

Un medico di base di Ancona è indagato dalla procura della repubblica per i reati di falso ideologico e lesioni personali: da quanto si è appreso dalla questura dorica, che sta conducendo le indagini, tre pazienti avrebbero parlato riferito di un comportamento anomalo “del professionista nel rilasciare la prevista documentazione attestante l’avvenuta vaccinazione, nonché un susseguirsi di inesattezze sul tipo di vaccino inoculato e le date del relativo richiamo”.

Lo studio dell’indagato è stato perquisito e, da quanto sarebbe emerso da una prima disamina della documentazione e dalle testimonianze, il medico di base, in possesso del vaccino Pfizer fornito dall’Asur Marche, avrebbe somministrato semplice soluzione fisiologica “a numerosi pazienti” invece che le dosi di vaccino “per motivi in corso di accertamento”.

Alcuni dei pazienti coinvolti sono stati già identificati dagli inquirenti, secondo i quali è ipotizzabile che vi possano essere “ulteriori mutuati ignari di aver ricevuto una vaccinazione fittizia basata su acqua fisiologica”. Le indagini sono ancora in corso, anche per individuare ulteriori ed eventuali violazioni.

AGI

No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: