Messina – Accertamento di morte cerebrale per l’avvocato Turrisi

Messina – Accertamento di morte cerebrale per l’avvocato Turrisi

8 aprile 2021

È stato avviato stamattina il protocollo per l’accertamento di morte cerebrale per l’avvocato Mario Turrisi, il legale di Tusa che era stato ricoverato al Policlinico di Messina, a seguito di una trombosi cerebrale. Le condizioni dell’uomo si erano aggravate subito dopo il ricovero tanto da disporne il trasferimento in terapia intensiva. Oggi è stato effettuato un elettroencefalogramma che ha convinto i sanitari a disporre l’accertamento di morte cerebrale. Turrisi aveva già dichiarato in vita la sua disponibilità alla donazione degli organi. A seguito dell’indagine aperta presso la procura di Patti si chiederà l’autorizzazione per il prelievo degli organi. Cordoglio per la famiglia dello sfortunato legale per il quale adesso è necessario sciogliere gli eventuali collegamenti con il vaccino Astrazeneca che Turrisi aveva ricevuto poco tempo fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: