E’ gravissimo l’avvocato Turrisi. Aveva ricevuto Astrazeneca il 12 marzo

E’ gravissimo l’avvocato Turrisi. Aveva ricevuto Astrazeneca il 12 marzo

5 aprile 2021 – ore 19.45

E’ gravissimo e ricoverato nel reparto rianimazione del Policlinico di Messina l’avvocato Mario Turrisi, di Tusa, provincia di Messina. Il legale, 46 anni, è stato ricoverato la notte scorsa a seguito di un malore. Gli accertamenti medici hanno identificato come grave emorragia cerebrale . L’uomo è in coma. Il malore nella giornata di ieri, Pasqua. Forti mal di testa e vertigini. Da qui il ricovero prima in ospedale a Cefalù e poi il trasferimento al Policlinico visto l’aggravarsi delle sue condizioni. Il 12 marzo scorso il legale aveva ricevuto il vaccino Astrazeneca.

Da dimostrare la correlazione tra il vaccino e le condizioni gravissime ed improvvise del 46enne. Il fatto però è stato segnalato, come previsto, all’AIFA. E’ l’ennesimo caso di effetti collaterali gravissimi nella nostra provincia messinese. Turrisi nella mattinata di oggi era stato dato erroneamente per morto o in morte cerebrale da altre testate. Il legale non è morto ma è gravissimo fa sapere la direzione del Policlinico di Messina. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: