La Sicilia in tempo reale

 

Vaccini – Dopo lotto sospeso è psicosi: 7mila rinunce ma anche 117mila conferme

Vaccini – Dopo lotto sospeso è psicosi: 7mila rinunce ma anche 117mila conferme

 

12 marzo 2021

In Sicilia comincia a serpeggiare la psicosi per i tre casi sospetti di esponenti delle forze dell’ordine deceduti dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca. In attesa dell’esito delle inchieste aperte dalla magistratura, con l’Ad della casa farmaceutica iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Siracusa come “atto dovuto” per consentire l’autopsia su una delle vittime, sono stati gli stessi Procuratori a sottolineare di essersi vaccinati con Astrazeneca invitando a non creare “allarmismi”.

Un appello ribadito stamane anche dall’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza. “Non possiamo permetterci in questa fase di fare passare il messaggio sbagliato che il vaccino possa determinare una condizione di criticità. Proprio perché non c’è alcuna evidenza scientifica che vada in questa direzione mentre c’è un assoluto bisogno di proseguire in maniera rapida nella campagna perché solo grazie alla vaccinazione si può tornare alla normalità”, ha sottolineato Razza intervenendo alla inaugurazione dell’hub vaccinale di Caltanissetta dove sono state attivate 24 postazioni. “Quello che è accaduto ieri – ha aggiunto Razza – ha determinato una comprensibile preoccupazione, tanto da indurre settemila siciliani a cancellare la loro prenotazione. Però ogni dato va letto anche nel suo inverso. A fronte di 7mila cancellazioni ci sono state 117mila conferme, il segnale che i cittadini credono nella campagna di vaccinazione”. (Fonte Ansa)

Post Tags
Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: