La Sicilia in tempo reale

 

Ufficiale della Marina Militare arrestato per aver venduto segreti militari ai russi

Ufficiale della Marina Militare arrestato per aver venduto segreti militari ai russi

 

31 marzo 2021

Un ufficiale della Marina militare italiana e un ufficiale delle Forze Armate russe di stanza in Italia sono stati fermati ieri dal Carabinieri del Ros con l’accusa di spionaggio politico-militare e rivelazione di segreto.

L’operazione, condotta dall’Agenzia Informazioni Sicurezza Interna, con il supporto dello Stato Maggiore della Difesa, ha riguardato un capitano di fregata della Marina militare e un ufficiale accreditato presso l’ambasciata della Federazione russa, entrambi accusati di gravi reati attinenti allo spionaggio e alla sicurezza dello Stato.

L’intervento è avvenuto in occasione di un incontro clandestino tra i due, sorpresi in flagranza immediatamente dopo la cessione di documentazione classificata da parte dell’ufficiale italiano in cambio di una somma di denaro.

Il capitano della Marina è stato arrestato, mentre la posizione dello straniero è tuttora al vaglio in relazione al suo status diplomatico.

AGI

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: