Pmi Card, Cipolla: «Messina tra i pochi comuni in Italia a erogare 3mila euro alle imprese»

Pmi Card, Cipolla: «Messina tra i pochi comuni in Italia a erogare 3mila euro alle imprese»

 

18 marzo 2021

«Messina è uno dei pochissimi comuni d’Italia, se non l’unico, a prevedere 3mila euro a fondo perduto per le imprese in difficoltà». Ciccio Cipolla commenta così l’istituzione della Pmi Card da parte di palazzo Zanca, per far fronte al perdurare della crisi economica generata dalla pandemia di Covid-19.

Il consigliere comunale del gruppo misto ha messo a disposizione della giunta municipale la propria professionalità per contribuire alla causa: «Ho collaborato con il vicesindaco, Carlotta Previti, in qualità anche di dottore commercialista, per dare qualche suggerimento. È stato un lavoro faticoso, anche perché coordinare gli uffici non è stato semplice. Non si nascondono le difficoltà che una misura del genere comporta ma si è arrivato all’obiettivo che l’amministrazione si era prefissata. Messina è uno dei pochissimi comuni d’Italia, se non l’unico, a prevedere una risorsa del genere. Questo perché, secondo me, imbarcarsi in questa misura richiedeva lavoro e sacrificio. Non è facile trovare un primo cittadino capace di impegnarsi come e quanto Cateno De Luca. Non è stato facile ma il risultato è stato raggiunto malgrado qualche difficoltà operativa. Ma ci sta».

«Le imprese – conclude – devono dire grazie al sindaco, alla sua vice e a tutti i soggetti che, a vario, titolo hanno collaborato per rendere possibile questo risultato».

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close