Imbarcaderi Messina: la Guardia di Finanza arresta donna con 15 panetti di sostanza stupefacente.

Imbarcaderi Messina: la Guardia di Finanza arresta donna con 15 panetti di sostanza stupefacente.

 

18 marzo 2021

Arrestata agli imbarcaderi ferroviari per Messina una donna di origini gambiane per possesso di ben 15 panetti di hashish. La donna alla vista dei finanzieri ha subito mostrato segni di nervosismo insospettendo i militari. A seguito di perquisizione i finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, con i cani antidroga al seguito, hanno rinvenuto i 15 panetti di droga, per un peso di un chilo e mezzo, che la donna incensurata aveva occultato nel suo bagaglio.  La sostanza stupefacente, probabilmente, era destinata alle piazze di spaccio della Sicilia sud orientale. Una volta venduta al dettaglio avrebbe fruttato alla criminalità oltre 10mila euro. Sono scattare quindi le manette per traffico di droga.
Oltre all’arresto in flagranza di reato per violazione della normativa in materia di stupefacenti, i finanzieri della compagnia Pronto Impiego di Reggio Calabria hanno contestato alla donna una sanzione amministrativa per non aver osservato il divieto di spostamento, consentito, in questo periodo di pandemia, soltanto per motivi di salute, lavoro e in casi di urgenza e necessità.
L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria reggina, che ha disposto l’obbligo di dimora dell’indagata al suo domicilio a Roma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: