La Sicilia in tempo reale

 

Covid Sicilia – Nuovi “furbetti del vaccino”: tra loro anche un alto prelato ed un ex magistrato

Covid Sicilia – Nuovi “furbetti del vaccino”: tra loro anche un alto prelato ed un ex magistrato

 

8 marzo 2021

Sono due le procure siciliane che stanno indagando sulle nuove segnalazioni di presunti “furbetti del vaccino” in Sicilia. Sarebbero decine le persone poste sotto inchiesta da parte della Procura della Repubblica di Palermo e di Termini Imerese. Tra loro anche un ex magistrato ed un alto prelato, oltre ad esponenti delle forze dell’ordine ed amministratori locali a cui sarebbe stato somministrato il vaccino nonostante non rientrassero tra le categorie autorizzate. Tra i casi sospetti anche il sindaco di Corleone. Nicolò Nicolosi, che si è già dimesso. Sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri sono finiti i centri di vaccinazione di Corleone, Petralia Sottana, il Giglio di Cefalù, Villa delle Ginestre, Policlinico, Fiera del Mediterraneo e Civico di Palermo e non si esclude che altri centri siciliani saranno posti sotto controllo da parte delle Procure nelle prossime ore

Share Post
No comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: